IMM.jpgIMM1.jpg

News

gen25

25/01/2022

Ammortizzatori sociali: gli effetti collaterali della “protezione universale”

Il perdurare della pandemia ha suggerito

gen24

24/01/2022

Fermo pesca 2021: domande di indennità entro il 15 marzo 2022

Con il decreto interministeriale n. 1

gen24

24/01/2022

Imprese turistico-recettivo: accesso scontato al FIS, con esonero contributivo per gli stagionali

Esonero dal pagamento del contributo addizionale

Archivio news

Lo Studio Fabris si occupa di consulenza del lavoro, amministrazione del personale con relativa procedura di apertura posizioni assicurative e previdenziali aziendali, stesura contratti di assunzione ed elaborazione cedolini paga nel rispetto dei diversi CCNL. Lo studio, inoltre, gestisce pratiche di tipo sindacale, contenziosi con i vari istituti previdenziali ed assicurativi, nonché pratiche di CIG ed altri ammortizzatori sociali. In collaborazione con altri professionisti, lo studio offre anche assistenza legale in materia di controversie di lavoro, procedure di licenziamenti individuali e collettivi nonché servizi qualificati in materia di applicazione delle normative sulla sicurezza.

Area clienti

Inserisci i tuoi dati per accedere

Password dimenticata? Clicca qui

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti alla nostra newsletter

    

News dello studio

set17

17/09/2021

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori con nuove regole e sanzioni

Tutti i lavoratori appartenenti al comparto pubblico e privato, inclusi i liberi professionisti e i collaboratori familiari, dal 15 ottobre dovranno dotarsi di green pass per accedere ai luoghi di lavoro. L’estensione

set2

02/09/2021

Lavoratori in quarantena da Covid-19 senza indennità di malattia

Per i lavoratori del settore privato in quarantena affetti da Covid-19 nell'anno 2021, manca al momento il riconoscimento dell’indennità di malattia. E’ quanto riferisce l’INPS

feb18

18/02/2020

Nuove modalità di invio Mod. Certificazione Unica 2020 – da enti pubblici

Il personale dipendente che nel corso dell’anno 2019 ha percepito somme a titolo di CIG ordinaria/straordinaria e/o a titolo di NASpI (ex disoccupazione) con pagamento diretto a cura dell’INPS

Archivio news