Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori con nuove regole e sanzioni

17 settembre 2021

Tutti i lavoratori appartenenti al comparto pubblico e privato, inclusi i liberi professionisti e i collaboratori familiari, dal 15 ottobre dovranno dotarsi di green pass per accedere ai luoghi di lavoro.

L’estensione dell’obbligo di certificazione verde è prevista dal decreto approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 settembre. Chi non ha il green pass non potrà accedere all’interno dei luoghi di lavoro e verrà considerato assente ingiustificato. Dopo cinque giorni di assenza ingiustificata, nell’ambito del comparto pubblico, e solo un giorno nel privato, il rapporto di lavoro è sospeso e non è dovuta la retribuzione.

Per le violazioni è prevista una multa tra 600,00 e 1.500,00 euro.

I datori di lavoro sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni.

 

Per maggiori informazioni contatta lo Studio.

Archivio news

 

News dello studio

set17

17/09/2021

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori con nuove regole e sanzioni

Tutti i lavoratori appartenenti al comparto pubblico e privato, inclusi i liberi professionisti e i collaboratori familiari, dal 15 ottobre dovranno dotarsi di green pass per accedere ai luoghi di lavoro. L’estensione

set2

02/09/2021

Lavoratori in quarantena da Covid-19 senza indennità di malattia

Per i lavoratori del settore privato in quarantena affetti da Covid-19 nell'anno 2021, manca al momento il riconoscimento dell’indennità di malattia. E’ quanto riferisce l’INPS

feb18

18/02/2020

Nuove modalità di invio Mod. Certificazione Unica 2020 – da enti pubblici

Il personale dipendente che nel corso dell’anno 2019 ha percepito somme a titolo di CIG ordinaria/straordinaria e/o a titolo di NASpI (ex disoccupazione) con pagamento diretto a cura dell’INPS

News

gen25

25/01/2022

Novità lavoro 2022: l'esame dei Consulenti del lavoro al Forum lavoro fiscale

La circolare n. 4 del 2022, pubblicata

gen25

25/01/2022

Ammortizzatori sociali: gli effetti collaterali della “protezione universale”

Il perdurare della pandemia ha suggerito

gen24

24/01/2022

Fermo pesca 2021: domande di indennità entro il 15 marzo 2022

Con il decreto interministeriale n. 1